Coppa America 2017, Pirelli sponsor di Emirates New Zealand

Pirelli è finalmente risucita ad associare il suo marchio con il nome di uno tra i più prestigiosi team che parteciperà all’America’s Cup 2017. Si tratta degli Emirates New Zealand, pronti a siglare una partnership potente con Pirelli, sponsor ufficiale per la squadra che ha trionfato per ben 4 volte nella famosa competizione velistica mondiale. Questo inaspettato ma incredibile “duetto” andrà in scena già dall’America’s Cup 2017, che andrà in scena a partire dal 26 maggio fino a 26 giugno, in una location da sogno me le Bermuda.

Con la nuova collaborazione, Pirelli aumenta il suo prestigio a livello mondiale nel settore dello sport, affiancando così il suo lavoro alle più disparate attività. In prima linea infatti resta la Formula 1, che del resto si nutre proprio di pneumatici. Ma bisogna notare che oltre alle quattro ruote, Pirelli lavora anche al fianco dei Campionati mondiali di Sci e al campionato di Hockey; inoltre ha una collaborazione con la National League di Baseball, in modo particolare con i Dodgers di Los Angeles. E infine non dimentichiamo il Giro d’Italia di Ciclismo, sua ennesima celebre conquista.

Si tratta di discipline profondamente diverse ma tutte unite dalla passione per l’attività sportiva. Del resto la principale attività di Pirelli resta quella di essere il “braccio destro” dell’Inter di Milano dal 1995.

Pirelli nell’edizione XXXV dell’America’s Cup

In vista dell’America’s Cup sappiamo che la P lunga conquisterà i timoni dell’imbarcazione Emirates New Zealand, per richiamare così la forma delle gomme. Proprio come se fossero pneumatici. Per garantire infatti prestazioni di alto livello in alto mare è importante che il controllo delle barche passi proprio dal suo solido timone. Osservazione che è già diventata la vera filosofia del team neozelandese che vede come proprietario Grant Dalton.

L’Ad di Pirelli e vicepresidente esecutivo, Marco Tronchetti Provera, ha voluto commentare questa fortunata collaborazione spiegando che la partnership arricchisce l’esperienza stessa di questa azienda leader del settore.

“L’obiettivo è di rafforzare il posizionamento del brand nei segmenti prestige e premium”, ha concluso Tronchetti Provera. E così i timoni dell’AC 50 si apprestano a sfoggiare sin da oggi i colori che hanno reso famosa la P di Pirelli nel mondo. Non resta che attendere di poter ammirare il look delle nuove navi, che presenteranno i loghi Pirelli, durante le regate, anche sulle fiancate degli scafi di Aotearoa.

E’ proprio il caso di dirlo: ormai Pirelli è pronta a salire a bordo!

Leave a Reply