America’s Cup, Grande spavento per New Zealand: si ribalta il catamarano

Grande spavento nel secondo giorno dei play off della Louis Vuitton America’s Cup. In acqua alle Bermuda, subito dopo la partenza della regata, il catamarano di Emirates team New Zealand ha subito un incidente, andando a capovolgersi a causa del forte vento. La prua dell’imbarcazione è infatti affondata portando la prua a salire. Da apprezzare il gesto degli avversari della Land Rover Bar che hanno subito rallentato; inoltre il loro skipper Ben Ainslie si è prontamente offerto di assistere l’equipaggio in difficoltà.

Colpo di scena spiacevole per New Zealand

La quarta regata di semifinale sarà sicuramente ricordata per il grande spavento vissuto da Emirates team New Zealand. Fortunatamente 3 membri dell’equipaggio, finiti inevitabilmente in mare, sono stati soccorsi e messi in salvo. Gli altri membri invece si sono aggrappati allo scafo.

Il direttore di regata ha subito rassicurato via radio i telespettatori spiegando che gli uomini stanno bene e che ora bisognerà solo pensare a sistemare l’imbarcazione.

Come previsto in questi casi dal regolamento, l’imbarcazione che ha scuffiato in acqua è dichiarata perdente. Per questo Land Rover Bar ha conquistato la vittoria. Nonostante questa défaillance però i neozelandesi continuano a condurre la serie delle nove regate con un punteggio che è fissato a 3-1.

 

Leave a Reply